menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bagnacavallo, dall'Auser un carrello infermieristico in dono alla residenza per anziani

Il carrello infermieristico, acquistato da Auser grazie alle attività svolte dai volontari nel corso del 2020, costituirà un efficiente strumento di lavoro per il personale della struttura

Un carrello infermieristico multifunzione è stato donato dall’Auser di Ravenna, sezione di Bagnacavallo, alla casa residenza anziani F.lli Bedeschi di Bagnacavallo. La consegna è avvenuta martedì 26 gennaio presso la casa protetta gestita dall’Asp dei Comuni della Bassa Romagna: sono intervenuti il referente Auser per Bagnacavallo Fiorenzo Parrucci e la coordinatrice della struttura Antonella Gavelli. 

Il carrello infermieristico, acquistato da Auser grazie alle attività svolte dai volontari nel corso del 2020, è di tipo multifunzione con struttura in acciaio verniciato e cassetti in plastica con set divisori, pluriaccessoriato e con struttura pensile con cassetti ad apertura basculante. È leggero, facilmente manovrabile e di estrema praticità d’uso, possiede un ampio piano di appoggio senza spigoli vivi per facilitarne pulizia e disinfezione e un piano di lavoro supplementare estraibile in materiale plastico tecnopolimero. Possiede chiusura centralizzata a chiave e quattro ruote su cuscinetti a sfera di cui due con sistema di bloccaggio a leva. 

«Grazie alle sue caratteristiche particolarmente avanzate – ha sottolineato la coordinatrice della F.lli Bedeschi, Antonella Gavelli, nel ringraziare Auser per la donazione ricevuta – questo carrello diventa un pratico ed efficiente strumento di lavoro per la nostra équipe infermieristica, seguita dal referente delle attività sanitarie Sergio Amadori. L’équipe può infatti in tal modo usufruire di un ulteriore carrello di “ultima generazione” per la somministrazione della terapia agli ospiti della struttura che rende più agevole il lavoro di tutti e ancora più rapido il servizio agli anziani.»

Un ringraziamento ad Auser per la donazione è venuto anche dall’amministratore unico dell’Asp Pierluigi Ravagli e dal direttore Monica Tagliavini, i quali hanno ricordato l’importante collaborazione tra Auser e Asp che da anni vede impegnati i volontari nel supporto delle attività della casa protetta di Bagnacavallo, con donazioni destinate a rendere sempre migliori le condizioni di cura e benessere per gli ospiti della struttura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento