menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bagnacavallo e frazioni, celebrato il 75esimo anniversario della Liberazione

A Bagnacavallo il sindaco Eleonora Proni ha deposto corone al monumento ai Caduti e alla Stele Armena, poi si è recata a Villanova

Si sono svolte sabato mattina le iniziative per il 75° anniversario della Liberazione promosse a Bagnacavallo e nelle frazioni da Comune, Comitato Permanente Antifascista e Consigli di Zona. A Bagnacavallo il sindaco Eleonora Proni ha deposto corone al monumento ai Caduti e alla Stele Armena, poi si è recata a Villanova. A celebrare l’anniversario nelle altre frazioni sono stati invece il vicesindaco Ada Sangiorgi a Masiera, Rossetta (assieme all’assessore di Fusignano Andrea Minguzzi) e Villa Prati e il presidente del Consiglio comunale Matteo Giacomoni a Boncellino, Glorie e Traversara.

Non c’era pubblico, ma accanto ai rappresentanti dell’amministrazione comunale erano presenti quelli delle associazioni partigiane e combattentistiche. Tutti i cittadini sono stati invitati a esporre il Tricolore alle finestre e, avendo il Comune  aderito alla campagna nazionale dell’Anpi, a intonare Bella ciao alle finestre alle 15. Inoltre, per ricordare l’anniversario, la Torre Civica di Bagnacavallo verrà illuminata per alcuni giorni con i colori verde, bianco e rosso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento