menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bagnacavallo, prosegue il restauro del Teatro Goldoni e la Regione filma l'avanzamento dei lavori

Chiuso a causa dell’emergenza sanitaria, l'amministrazione comunale prosegue nei lavori di riqualificazione

Proseguono gli importanti lavori per il recupero e riqualificazione del Teatro Goldoni di Bagnacavallo. Dopo la restituzione del Ridotto alla città, avvenuta nel 2019 grazie a fondi europei, e il restauro del sipario storico effettuato nel 2020 grazie a un service del locale Lions Club, sono ora oggetto di intervento gli arredi, gli allestimenti e gli impianti. Le opere, per un importo di 300.000 euro, sono finanziate per metà dal Comune con risorse proprie e per l’altra metà dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito della Legge 13/99 sullo spettacolo. Regione che nelle scorse settimane ha effettuato alcune riprese all’interno del teatro per testimoniare lo stato di avanzamento dei lavori.

"Il nostro Teatro Goldoni è un gioiello prezioso incastonato nel centro storico di Bagnacavallo – commenta l’assessore alla Cultura Monica Poletti. – Vederlo chiuso a seguito delle disposizioni dovute all’emergenza sanitaria è molto doloroso, ma come Amministrazione comunale abbiamo deciso di mettere a frutto questo tempo per proseguire nei lavori di riqualificazione e consegnarlo ai cittadini e agli spettatori ancora più bello di prima. Accanto a lavori di miglioramento energetico, stiamo intervenendo sugli arredi: i pezzi più preziosi sono stati restaurati, mentre per le nuove sedute del Ridotto e della platea abbiamo scelto elementi che rispettino il contesto storico in cui sono inseriti con un richiamo alla modernità".

I lavori sono seguiti per il Comune di Bagnacavallo dall’ingegner Paolo Alessandrini, che ha illustrato gli interventi eseguiti e quelli in programma. Per quanto riguarda gli arredi, si è provveduto all’acquisto delle sedute per il Ridotto e al restauro di alcuni arredi particolarmente pregevoli, come le due consolle collocate nel foyer. Sono inoltre in corso i lavori di sistemazione dei camerini, delle porte e di arredi distribuiti in altre zone. Sarà inoltre levigata e tinteggiata la pavimentazione in legno del palco e della platea. Saranno infine sostituite le 112 sedute della platea, che riprenderanno i colori e le caratteristiche di quelle esistenti. Per la parte relativa agli impianti, le opere riguardano la realizzazione di un sistema di riduzione dei consumi per riscaldamento e un potenziamento della parte elettrica a servizio del palco e dei camerini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento