Cronaca

Bagnacavallo, si torna a passeggiare fra gufi e scoiattoli: riapre il Podere Pantaleone

Inizialmente riaprirà solo per le visite guidate, mentre per l'accesso libero e le esplorazioni notturne si dovrà aspettare la primavera

L’Oasi Podere Pantaleone di Bagnacavallo, sede operativa del Ceas Bassa Romagna, Zona di Protezione Speciale e Area di Riequilibrio Ecologico, riapre alle visite guidate dopo la sospensione dovuta alle disposizioni legate all’emergenza sanitaria. Le visite guidate sono gratuite ed è possibile realizzarle durante qualsiasi giorno della settimana, sabato e domenica compresi, dalle 9.30 alle 17.30. È obbligatoria però la prenotazione con un congruo anticipo e il numero dei posti disponibili giornalmente è limitato. Verrà osservato il massimo rispetto delle norme anti Covid-19. Saranno in distribuzione i pieghevoli a colori in carta riciclata, le calamite in legno e le magliette dedicate in cotone bio.

L’apertura ordinaria dell’oasi alla libera visita è prevista ad aprile se la situazione sanitaria lo permetterà, così come le visite notturne di Natura nella notte a partire da maggio. L’attuale è un periodo molto bello per visitare il podere perché è in piena fioritura il Piè di gallo che, dall’intenso colore giallo, adorna con la sua vivace colorazione i prati a ridosso del bosco e le stesse fasce boscate, approfittando della presenza di una maggiore luce e della mancanza dell’ombreggiamento delle foglie degli alberi. 

Accanto ad altri fiori che sbocciano ora, in attività ci sono tanti scoiattoli che, da perfetti acrobati, è facile osservare saltare da un albero ad un altro oppure – timidi – apparire seminascosti dietro a qualche tronco. Vari rapaci sono sempre presenti, e se poiana e sparviere sono facili da rilevare in volo o attraverso i richiami, gufi e barbagianni possono essere dapprima rintracciati attraverso i loro resti del pasto, le borre che troviamo a terra, e poi intravisti tra le verdi fronde dell’edera che veste tanti alberi. L'ingresso al Podere è gratuito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagnacavallo, si torna a passeggiare fra gufi e scoiattoli: riapre il Podere Pantaleone

RavennaToday è in caricamento