Bagnacavallo tra le partecipanti alla "Città giardino" di Cervia

Bagnacavallo è fra le città partecipanti alla quarantaquattresima edizione di Cervia Città Giardino, una delle più importanti manifestazioni dedicate all'architettura del verde

Bagnacavallo è fra le città partecipanti alla quarantaquattresima edizione di Cervia Città Giardino, una delle più importanti manifestazioni dedicate all'architettura del verde. Inaugurata venerdì 27 maggio, l'iniziativa vede oltre cinquanta realtà italiane e straniere abbellire le aree verdi del comune di Cervia nel periodo estivo. Alla cerimonia di premiazione degli enti e delle città partecipanti, che si è svolta nel pomeriggio di sabato 28 maggio al Palace Hotel di Milano Marittima, era presente l'assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bagnacavallo Rita Contessi.

L'aiuola ideata e realizzata da Marion Berauer e Renato Baldassarri per rappresentare il comune di Bagnacavallo si trova nella rotonda Cadorna a Milano Marittima. A fare da cornice è la silhouette dei portici di Piazza Nuova, uno degli spazi più rappresentativi della città. Le luci degli archi saranno riempite durante l’estate dalla vegetazione della profumata Lonicera caprifolium che crescendo tenderà a formare una cortina di verde.

Nella composizione sono presenti la Catalpa bungei, alberello di forma regolare con morbide foglie, e l'hotel per insetti che tramite la creazione di ambienti biotici intende trasmettere un messaggio di ecosostenibilità. La vegetazione è formata da un insieme di piante perenni e conifere nane scelte perché la composizione duri nel tempo. All'interno sono disegnate due farfalle con Impatiens Nuova Guinea e Begonia semperflorens bianche.

Il principale elemento di novità rispetto alle aiuole delle precedenti edizioni è la presenza di quattro figure in ceramica realizzate dall'artista bagnacavallese Anna Tazzari, colorate e dall'aspetto gioioso, che fanno riferimento alla ricerca artistica di Tonino Guerra, grande amico di Cervia e dei suoi giardini, oltre che della città di Bagnacavallo per la quale negli anni Novanta aveva ideato molte manifestazioni culturali, suggestive e di grande interesse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fino a fine settembre i giardini, compreso quello dedicato a Bagnacavallo, potranno essere ammirati in ogni ora del giorno e della notte passeggiando per la città. L’evento è anche occasione di confronto e interscambio di tecniche, modalità di intervento, metodi e novità nella gestione del verde pubblico e privato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento