Bagnara "discarica" dei paesi vicini: furbetti multati grazie agli "indizi" lasciati nei rifiuti

I responsabili sono stati rintracciati principalmente grazie all’ausilio delle fototrappole e in 16 casi, con la collaborazione degli operatori di Hera, utilizzando gli indizi lasciati nei rifiuti

Un impegno costante per contrastare l’abbandono dei rifiuti: la Polizia locale della Bassa Romagna, in collaborazione con le maestranze comunali e gli operatori Hera, è riuscita a identificare e sanzionare i responsabili che nei giorni scorsi avevano lasciato spazzatura in strada nei pressi dei cassonetti di via Gramsci, a Bagnara di Romagna. I responsabili sono stati individuati grazie all’utilizzo di una fototrappola mobile: è così scattata la sanzione, che ammonta a 104 euro per l’abbandono di rifiuti, a cui si aggiungono 166 euro per chi commette la violazione fuori dal proprio Comune di residenza, come registrato nella maggior parte dei casi.

“L’abbandono dei rifiuti è un gesto che denota una deludente assenza di senso civico - ha dichiarato il sindaco Riccardo Francone - Il nostro obiettivo principale è quello di educare al corretto conferimento, ma al perdurare di cattive abitudini, diventa necessario sanzionare coloro che si rendono responsabili di atti di inciviltà non tollerabili. Chi abbandona rifiuti arreca danno a tutta la comunità e al decoro stesso del nostro paese: l’inciviltà di pochi diventa quindi un problema sentito da tutta la cittadinanza, per questo vogliamo impegnarci per contrastare al massimo questo fenomeno”.

Hera ricorda che è vietato conferire rifiuti fuori dal proprio Comune e che è sempre vietato abbandonare rifiuti anche nei pressi dei cassonetti: pertanto, se questi sono pieni è necessario attendere il loro svuotamento, oppure recarsi presso un’altra Ieb (isola ecologica di base, ovvero il punto in cui vengono collocati tute le tipologie di cassonetti per la raccolta differenziata e indifferenziata). Per i rifiuti ingombranti è previsto il ritiro gratuito nella propria abitazione da parte di Hera, prenotando il ritiro al numero verde 800999500. Inoltre, è possibile conferire rifiuti differenziati e speciali all’isola ecologica e accedere così ad appositi sconti in bolletta (modalità e orari di conferimento sono disponibili sul sito di Hera).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il presidio di Polizia locale di Bagnara di Romagna, che da febbraio è condiviso con i Comuni di Massa Lombarda e Sant’Agata sul Santerno, garantisce un controllo quotidiano del territorio, con attività che vanno dalla vigilanza stradale alla risoluzione delle questioni di vicinato. Nel Comune di Bagnara, negli ultimi 4 mesi sono state 46 le sanzioni elevate per abbandono rifiuti: i responsabili sono stati rintracciati principalmente grazie all’ausilio delle fototrappole e in 16 casi, con la collaborazione degli operatori di Hera, utilizzando gli indizi lasciati nei rifiuti. Nella maggior parte dei casi, non si tratta di residenti di Bagnara, bensì dei Comuni limitrofi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato nei boschi dopo tre giorni insieme al suo fedele cane: "Nelle ore più fredde ci scaldavamo vicini"

  • Troppi casi di Coronavirus nelle classi: chiude un'altra scuola

  • La giovane che sfida la crisi per realizzare il suo sogno: aprire un forno-cioccolateria

  • Violento tamponamento tra due camion in autostrada: traffico in tilt

  • Scoppia un focolaio di Coronavirus in casa di riposo: 50 contagi

  • Mucche picchiate con bastoni e chiavi inglesi: per l'allevatore 120 ore di lavori di pubblica utilità

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento