rotate-mobile
Cronaca Cervia

Marcia indietro: la bimba diabetica resterà nel suo asilo. La mamma: "Una grande vittoria"

Ha destato molto scalpore il caso di Jessica, mamma di una bambina di 4 anni alla quale tre settimane fa è stato diagnosticato il diabete mellito di tipo uno e che sarebbe stata costretta a cambiare scuola materna

Tutto è bene quel che finisce bene: alla fine Gioia rimarrà nel suo asilo circondata dai suoi amici. Ha destato molto scalpore il caso di Jessica, mamma di Gioia (nome di fantasia), una bambina di 4 anni alla quale tre settimane fa è stato diagnosticato il diabete mellito di tipo uno e che sarebbe stata costretta a cambiare scuola materna - passando da quella di Tagliata a quella di Cervia a Pinarella - per via di alcuni problemi legati alla somministrazione dell'insulina che la piccola deve ricevere prima di ogni pasto.

"Nessuno vuole fare l'insulina a mia figlia, costretti a cambiare asilo". La scuola: "Poca formazione per le insegnanti"

La dirigente scolastica della scuola materna di Tagliata aveva spiegato che le docenti erano spaventate a causa della "scarsa formazione ricevuta" in merito alle iniezioni da fare alla bambina, chiedendo maggiore formazione o la presenza, almeno per il primo periodo, della mamma di Gioia o di un infermiere dell'Ausl (cosa non prevista, però, nel protocollo sanitario). E oggi finalmente i genitori di Gioia e la scuola sono arrivati a una soluzione: "Ce l'abbiamo fatta - esulta Jessica - Durante la riunione a scuola forse c'è stata un'incomprensione: io ho sempre dato la mia disponibilità ad affiancare le docenti per il primo periodo (lavorando non potrei naturalmente farlo per sempre). Mercoledì ho parlato con la dirigente, che mi ha detto che non vogliono assolutamente perdere mia figlia, e così abbiamo deciso che per i primi tempi mi recherò a scuola prima di ogni pasto per insegnare alle docenti come praticare l'iniezione d'insulina correttamente. Affronteremo questa "avventura" insieme per il bene di Gioia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marcia indietro: la bimba diabetica resterà nel suo asilo. La mamma: "Una grande vittoria"

RavennaToday è in caricamento