Assalti esplosivi, scacco matto alla banda dei bancomat: la basista era una 33enne

Era il 12 settembre scorso: nella rete degli uomini dell'Arma sono finiti una 33enne campana, da tempo residente a Rimini, e 5 foggiani di età comprese tra 21 e 48 anni

Scacco matto alla banda dei bancomat. I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Ravenna hanno assicurato alla giustizia sei persone, bloccate in flagranza mentre stavano facendo saltare con la tecnica della marmotta lo sportello automatico della filiale Unicredit di Mezzano. Era il 12 settembre scorso: nella rete degli uomini dell'Arma sono finiti una 33enne campana, da tempo residente a Rimini, e 5 foggiani di età comprese tra 21 e 48 anni.

Quella notte i Carabinieri bizantini sono stati impegnati in un rocambolesco inseguimento che si è concluso a Rimini, dove, nei pressi dell’abitazione della 33enne, risultata essere la basista, i cinque componenti della banda sono stati fermati ed arrestati. Durante la caccia all'uomo il commando aveva anche tentato lo speronamento di una delle auto di servizio dei militari. A bordo della vettura, una "Alfa Romeo Giulietta" rubata quella notte a Godo, vi era il bottino del colpo, oltre 7mila euro in contanti, ma anche numerosi attrezzi da scasso e indumenti per il travisamento.

Elementi alla mano, il giudice del tribunale di Ravenna Corrado Schiaretti, su richiesta del sostituto procuratore Stefano Stargiotti, ha emesso altri sei ordinanze di custodia cautelare per "furto pluriaggravato" e "detenzione e porto in luogo pubblico di sostanze esplodenti". I provvedimenti restrittivi sono stati eseguiti nel corso della serata di lunedì a Rimini e Forlì. Sono tutt'ora in corso ulteriori accertamenti al fine di appurare la responsabilità degli stessi in altri colpi ai danni di sportelli bancari avvenuti in zona prima e dopo il lockdown.

assalto-bancomat-arresti-12-settembre-2020-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Bonaccini: "Emilia-Romagna zona gialla da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

Torna su
RavennaToday è in caricamento