menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Troppe situazioni di pericolo": sigilli al bar, chiuso per due settimane

Nelle scorse settimane il bar era stato controllato dalle Forze dell'ordine dopo l'omicidio di Rocco Desiante, il 43enne pugliese trovato morto a inizio ottobre in un'abitazione poco distante

Martedì mattina i carabinieri della Compagnia di Cervia-Milano Marittima e gli agenti della Questura di Ravenna hanno apposto i sigilli a un bar di Castiglione di Cervia. Il Questore di Ravenna, recependo gli esiti dell’attività investigativa svolta dai Carabinieri, che nei continui interventi avrebbero rilevato e documentato numerose situazioni di pericolo per la tutela dell’ordine pubblico e della sicurezza pubblica, ha emesso il decreto di chiusura della attività per 15 giorni. Nelle scorse settimane il bar era stato controllato dalle Forze dell'ordine dopo l'omicidio di Rocco Desiante, il 43enne pugliese trovato morto a inizio ottobre in un'abitazione poco distante dal locale, che la vittima era solita frequentare (e in cui aveva avuto una rissa con un altro cliente), così come era solito frequentarlo anche il presunto omicida di Desiante.

M.A.03-25-7

M.A.01-22-16

LE NOTIZIE DI OGGI

Una passerella in legno "immersa nel verde" lungo il Candiano: come cambia la Darsena
Si lanciano contro la vetrata col furgone e "svuotano" il negozio
Sei nuovi box velox in arrivo: ecco su quali strade si troveranno
Neonato muore dopo la corsa in ospedale: disposta l'autopsia
La Guardia costiera sequestra oltre 200 chili di pesce: multe salatissime
Sempre più donne vittime di violenza: apre una nuova casa-rifugio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento