menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il bar che regala pizza e brioche invendute ai più poveri: "Il vero Natale è questo"

Pizza, pane, brioche: tutto l'invenduto del locale in questo modo, invece di finire sprecato nel bidone, sarà donato agli indigenti

Un dolce regalo di Natale per i più bisognosi. Un gesto che viene dal cuore e che ricorda quello del cervese Paolo, ormai conosciutissimo nella città del sale come l'uomo che regala la frutta prodotta dai suoi alberi ai concittadini lasciando delle sportine appese al suo cancello.

Nei giorni scorsi, infatti, i titolari del bar 'Coccinella Bio' di via Faentina hanno deciso di rivolgere un pensiero ai meno fortunati. Così ogni sera, dopo le 19.30 - quando il bar chiude al pubblico - verrà lasciato il cibo fresco della giornata a chiunque ne abbia bisogno, appeso in dei sacchetti alle inferriate del locale. Pizza, pane, brioche: tutto l'invenduto così, invece di finire sprecato nel bidone, sarà donato agli indigenti.

Il gesto di bontà ha colpito molto i ravennati, che sulla pagina Facebook del bar hanno subito iniziato a ringraziare. "Il fatto che esistano persone come voi fa tornare la speranza per il futuro", scrive Claudia. "Che bello sentire di persone come voi, bellissimo gesto - aggiunge Chiara - Il vero Natale è questo". Ma c'è anche chi mette in guardia da chi potrebbe approfittare della gentilezza dei titolari: "Vi consiglio di portare i sacchetti direttamente alla Caritas - commenta Sabrina - Spero non ci sia troppo egoismo e che anche chi può permettersi di comprare quel buon cibo non venga a prendersi quei sacchetti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento