Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Senza alcuna ragione devasta un bar e si oppone ai Carabinieri: arrestato

L'individuo, fin da subito, ha avuto un comportamento “ostile” nei confronti della proprietaria, di origini cinesi

Ha mandato in frantumi un bar di Marina di Ravenna. All'arrivo dei Carabinieri, ha intimato loro di non avvicinarsi, offendendoli ed opponendo resistenza. La "notte brava" di un 30enne, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine ravennati, si è conclusa con l'arresto per resistenza a pubblico ufficiale. Il fatto è avvenuto nella tarda serata di mercoledì: l'individuo, fin da subito, ha avuto un comportamento “ostile” nei confronti della proprietaria, di origini cinesi, la quale ha chiesto l’intervento del 112. Il giovane, infatti, oltre a rivolgerle minacce gravi, stava mandando in frantumi il locale.

Sul posto si è portata una pattuglia dell'Arma di Marina di Ravenna, già in servizio perlustrativo nella zona, affiancati da altri militari del comando al fine di fornire ausilio e rinforzo ai colleghi, in considerazione della “conoscenza” del soggetto.  Al loro arrivo i militari, constatando immediatamente gli ingenti danni provocati dal 30enne, considerato il suo evidente stato di agitazione, hanno cercato di portarlo ragionevolmente alla calma, chiedendogli più volte di fermarsi e spiegare la ragioni del suo gesto.

In tutta risposta l'individuo ha intimato loro di non avvicinarsi, opponendo fattiva resistenza e indirizzando nei loro confronti epiteti e frasi ingiuriose. L’uomo, trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando Provinciale Carabinieri di Ravenna in attesa del giudizio direttissimo, giovedì pomeriggio è comparso davanti ai Giudici del Tribunale di Ravenna dove, in esito alla convalida dell’arresto, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Ravenna con permanenza domiciliare dalla 19 alle 7. Processato, ha patteggiato la pena di mesi 8 di reclusione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza alcuna ragione devasta un bar e si oppone ai Carabinieri: arrestato

RavennaToday è in caricamento