menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz al bar, alla vista dei Carabinieri lancia la "coca" dalla finestra

Il gesto non è però passato inosservato ai militari che, dopo aver recuperato la sostanza, hanno sottoposto l'uomo a identificazione

Alla vista dei militari ha cercato di liberarsi della droga lanciandola dalla finestra. I Carabinieri della Compagnia di Ravenna hanno rintracciato e arrestato un immigrato irregolare per detenzione ai fini di spaccio. Nella serata di martedì i militari della stazione di Sant'Alberto hanno effettuato un'ispezione a sorpresa all’interno di un bar ubicato poco fuori dal centro abitato della frazione. Quando sono entrati hanno trovano un cittadino di origine tunisina, sprovvisto di documenti, che nel tentativo di sfuggire al controllo si sarebbe disfatto, gettandole dalla finestra, di qualche dose di cocaina.

Il gesto non è però passato inosservato ai militari che, dopo aver recuperato la sostanza, hanno sottoposto l'uomo a identificazione: lo straniero è risultato già gravato da un decreto di espulsione dalla nazione e precedenti specifici in materia di stupefacenti. Con gli elementi raccolti il 27enne è stato dichiarato in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio. Mercoledì mattina, al termine del processo direttissimo, dopo la convalida il Giudice del Tribunale di Ravenna ha concesso il nulla osta per il ripatrio, che è stato effettuato con l’accompagnamento presso un Centro di identificazione ed espulsione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento