Cronaca Lugo

Bassa Romagna pronta ad accogliere i profughi afghani: "Una responsabilità che chiama in causa tutti"

I sindaci dei nove Comuni della Bassa Romagna hanno dato la propria disponibilità ad accogliere sul territorio i profughi e quanti riusciranno a lasciare l'Afghanistan

I sindaci dei nove Comuni della Bassa Romagna - Alfonsine, Bagnara, Bagnacavallo, Conselice, Cotignola, Fusignano, Lugo, Massa Lombarda e Sant'Agata sul Santerno - hanno dato la propria disponibilità ad accogliere sul territorio i profughi e quanti riusciranno a lasciare l'Afghanistan.

"In questi tragici momenti siamo pronti a fare la nostra parte e diamo la completa disponibilità a Governo e Regione, che stanno seguendo da vicino l'evolversi della situazione - hanno dichiarato i sindaci - Il nostro pensiero va innanzitutto a coloro che in queste ore drammatiche si trovano in una condizione di maggiore fragilità: qualsiasi transizione deve garantire il rispetto dei diritti e delle libertà, delle donne in particolar modo. Quanto sta succedendo rende necessaria una riflessione approfondita: è una responsabilità che ci chiama in causa tutti, come democrazie occidentali e come Europa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassa Romagna pronta ad accogliere i profughi afghani: "Una responsabilità che chiama in causa tutti"

RavennaToday è in caricamento