rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Lugo

Bassa Romagna, il lavoro di nidi e scuole dell'infanzia continua a distanza con il "padlet"

"Nonostante la sospensione dei servizi educativi, nidi e scuole dell’infanzia ormai sono ben preparati nel sostenere un legame a distanza attraverso l’impegno costante delle educatrici e delle insegnanti" sottolinea il sindaco Enea Emiliani

Grazie al Padlet e altre modalità di comunicazione, il personale dei nidi e delle scuole dell'infanzia dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna è al lavoro per tenere vivo il legame con bambini e famiglie. L'obiettivo è quello di dare continuità alla valenza pedagogica dei progetti messi in campo dai servizi 0-6 anni dell'Unione sostenendo, a distanza, il lavoro che genitori, nonni e babysitter devono affrontare nella quotidianità.

Nei nidi d’infanzia le educatrici sono disponibili per videochiamate con ogni famiglia, se lo si desidera: un'azione discreta, che tiene conto dell’età e dei possibili atteggiamenti e reazioni dei più piccoli di fronte al collegamento online. Nelle scuole dell’infanzia sarà mantenuto il legame con il gruppo sezione e le insegnanti di riferimento: verranno programmati due o tre appuntamenti settimanali cercando di variare giorni e orari (alcuni genitori hanno fratelli e sono impegnati a seguirli in altre attività scolastiche).

Il Padlet di sezione, lanciato lo scorso anno, tornerà a essere il punto di riferimento delle comunicazioni, insieme alla preziosa collaborazione dei rappresentanti dei genitori. Le iniziative sono promosse dal Coordinamento pedagogico dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna e dalle cooperative sociali che hanno in gestione i servizi.

"Nonostante la sospensione dei servizi educativi, i nidi e le scuole dell’infanzia della Bassa Romagna ormai sono ben preparati nel sostenere un legame a distanza attraverso l’impegno costante delle educatrici e delle insegnanti - ha sottolineato il sindaco Enea Emiliani, referente alle Politiche educative -. Alcuni degli strumenti attivati fin dall'insorgere della pandemia si sono rivelati estremamente utili e sono la prova della grande professionalità e passione con cui il personale svolge il proprio incarico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassa Romagna, il lavoro di nidi e scuole dell'infanzia continua a distanza con il "padlet"

RavennaToday è in caricamento