rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Lugo

Bassa Romagna, nuove modalità di pagamento per rette e multe

I pagamenti potranno essere effettuati utilizzando il sistema PagoPA al posto dei bollettini Mav

In queste settimane la Bassa Romagna ha implementato i propri servizi con PagoPA, il sistema nazionale per i pagamenti a favore della Pubblica amministrazione, adeguandosi così nei tempi previsti agli adempimenti normativi, ma soprattutto mettendo a disposizione un servizio che rappresenta un diritto per il cittadino e un dovere per la pubblica amministrazione.

Già a partire dai prossimi giorni il pagamento delle rette dei servizi scolastici e dei servizi sociali potrà essere effettuato, in sostituzione dei Mav, con avvisi di pagamento utilizzando il sistema PagoPA. La modalità di pagamento tramite addebito continuativo in conto corrente bancario, per gli utenti che l'abbiano già richiesto alla propria banca, resterà invariata e non subirà modifiche. A breve sarà inoltre possibile pagare anche le contravvenzioni al codice della strada, i canoni per le lampade votive, le violazioni amministrative, per poi estenderlo gradualmente per la maggior parte dei pagamenti.

I pagamenti PagoPA possono avvenire con numerose modalità: online con carta di credito, Paypal, Satispay, Bancomat Pay, Masterpass, oppure attraverso uno sportello fisico come il proprio istituto bancario mantenendo le eventuali commissioni personalizzate, altre banche aderenti al sistema o altri Psp (prestatori di servizi di pagamento) come sportelli automatici ATM della banche, uffici postali, tabaccherie e altri esercizi aderenti al circuito (punti vendita di Sisal, Lottomatica, eccetera) con una commissione esposta in maniera chiara e liberamente scelta dal cittadino.

"Prosegue il percorso di innovazione della Bassa Romagna per semplificare l'accesso ai servizi a cittadini, professionisti e imprese - ha dichiarato il sindaco Nicola Pasi, referente per l'Innovazione tecnologica -. Semplificare significa anche restituire tempo alle persone, e dunque migliorare la loro qualità della vita. Questo è un altro tassello nel processo di digitalizzazione che, oltre a un doveroso adempimento normativo, vuole sottolineare l'impegno che l'Unione sta mettendo in un cambiamento reale e realmente utile. Ci tengo inoltre a sottolineare che i cittadini meno avvezzi alle tecnologie digitali non saranno lasciati soli e troveranno sempre un appoggio e un accompagnamento rivolgendosi agli Urp e agli sportelli dei servizi coinvolti".

Il portale dei pagamenti della Bassa Romagna è disponibile al link https://bassaromagna.unione.plugandpay.it. È possibile accedere senza credenziali per effettuare pagamenti sia spontanei che non. Inoltre, è possibile accedere tramite Spid o Cie (carta di identità elettronica), in questo caso è possibile visualizzare l’elenco storico dei propri pagamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassa Romagna, nuove modalità di pagamento per rette e multe

RavennaToday è in caricamento