rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Lugo

Bassa Romagna, un voucher per i centri estivi destinato ai bambini dell’Ucraina

Il voucher, del valore massimo di 112 euro, è pensato per abbattere i costi delle rette in favore dei bimbi ucraini fuggiti dalla guerra

L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna mette a disposizione un voucher del valore massimo di € 112,00 per l’abbattimento dei costi delle rette dei centri estivi da giugno a settembre 2022, destinato ai bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni, sfollati dall’Ucraina a seguito degli eventi bellici, presenti nel territorio dell’Unione. La misura è finanziata dalla Regione Emilia-Romagna.

La richiesta del voucher dovrà essere presentata dal titolare della potestà genitoriale/tutela legale o da chi ha la custodia temporanea del bambino presso lo sportello socio-educativo del Comune in cui il minore è accolto, previo appuntamento. È necessario presentare allo Sportello socio-educativo i documenti del richiedente e del bambino e, in particolare, il permesso di soggiorno. Il Centro estivo potrà essere svolto sull’intero territorio regionale. Il voucher sarà erogato, in base all’ordine di presentazione delle domande in possesso dei requisiti prescritti e fino all’esaurimento dei fondi disponibili, fino al 15 agosto 2022.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassa Romagna, un voucher per i centri estivi destinato ai bambini dell’Ucraina

RavennaToday è in caricamento