menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beccata con mezzo chilo di hashish si giustifica: "La regalo agli amici o chiedo un 'rimborso'"

I militari hanno notato una ragazza con atteggiamento sospetto che, alla vista dei Carabinieri, ha iniziato ad accelerare il passo per evitare il controllo

Durante un normale servizio di controllo del territorio, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Faenza hanno tratto in arresto una ragazza faentina di 25 anni per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. I militari, a seguito di mirata attività di polizia al fine di prevenire e reprimere il traffico e lo spaccio di sostanza stupefacente, hanno notato una ragazza con atteggiamento sospetto che, alla vista dei Carabinieri, ha iniziato ad accelerare il passo per evitare il controllo. I militari si sono insospettiti e hanno iniziato a pedinarla: la perquisizione ha dato ragione ai Carabinieri, che hanno trovato 570 grammi di hashish nella disponibilità della ragazza nonché 730 euro, ritenuto frutto dell’attività di spaccio, e un bilancino di precisione.

La 25enne, sentita dai militari, ha dichiarato di essere una consumatrice abituale di hashish e di aver comprato per se stessa il quantitativo che aveva in possesso un paio di giorni prima. Ha inoltre aggiunto che qualche volta le era capitato di regalarla ad amici e altre volte aveva chiesto un "rimborso" per l’acquisto dello stupefacente: questa sua ammissione è stata un altro elemento a sostegno della tesi dello spaccio.

La ragazza è stata arrestata, come disposto dall’Autorità giudiziaria competente, e il giorno seguente l’arresto è stato convalidato dal Gip, che ha sottoposto la ragazza all’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria e all’obbligo di dimora nel comune di Castel Bolognese, con prescrizione di permanenza notturna presso la propria abitazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento