menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beccati a fare pipì in strada: maxi multa da oltre 3000 euro ciascuno

E' stato inoltre denunciato un uomo sorpreso mentre circolava a bordo della propria auto con un tasso alcolemico di 0,87 grammi per litro

I Carabinieri della Compagnia di Cervia – Milano Marittima, all’esito dei servizi per il controllo del territorio svolti nel fine settimana, hanno denunciato in stato di libertà per il reato di guida sotto l’influenza dell’alcol un 36enne operaio del ravennate, sorpreso mentre circolava a bordo della propria auto con un tasso alcolemico di 0,87 grammi per litro. Il veicolo è stato sequestrato e la patente ritirata.

E' stato inoltre denunciato per violazione delle norme sull’immigrazione un 34enne tunisino irregolare sul territorio italiano. Per lui sono state avviate la pratiche per l’espulsione dal territorio nazionale. Denunciati infine per atti contrari alla pubblica decenza un 31enne operaio dell’aretino e un 21enne operaio modenese, sorpresi a orinare su strada pubblica nei pressi di alcuni locali del centro di Milano Marittima. La violazione della norma del codice penale, a seguito di depenalizzazione, è punita con la sanzione amministrativa di 3.333 euro (ciascuno).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento