menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una serata di cuori generosi: successo al ritrovo solidale dell'Ail

Ammontano a 2.800 euro le donazioni raccolte dall'associazione contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma a Cervia. Importante il contributo della ristoratrice Paola Pirini

A poco meno di un anno dalla sua costituzione la Delegazione “Stefano Pirini” dell’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma) di Cervia, ha organizzato un ritrovo conviviale nella serata del 26 marzo 2019 a Romagnantica.

L’iniziativa, ha avuto un grande successo ed è stata organizzata in stretta collaborazione con Paola Pirini, alla quale fa capo la gestione del Ristorante e Bed&Brekfast RomagnAntica di Cervia.

C’erano tutti gli ingredienti per il successo dell’iniziativa: convivialità, amicizia, allegria, condivisione di valori importanti.

Nel corso della serata Paola Pirini ha annunciato di devolvere un cospicuo contributo di 2000 euro all’AIL, derivante dalla diffusione del calendario storico 2019 che propone “Un itinerario alla scoperta delle ville storiche di Cervia”. A questo vanno aggiunte anche le donazioni fatte dai privati che hanno mantenuto l’anonimato, per un importo di 400 euro. Di rilievo è anche il contributo di 400 euro del Gruppo Culturale Civiltà Salinara, per un ammontare complessivo di 2.800 euro.

Come ha illustrato il Dott. Alfonso Zaccaria, presidente dell’AIL di Ravenna, con i fondi raccolti l’associazione continua a svolgere le attività che da oltre 45 anni la contraddistinguono. Dall'assistenza medica domiciliare al supporto psicologico per pazienti e familiari, uno sforzo continuo dell'AIL per sostenere chi ne ha più bisogno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento