rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Il Bevano "invaso" dalle nutrie: chiuse 70 tane

Negli ultimi giorni sono state identificate e chiuse circa 70 tane di nutrie lungo il tratto fluviale del torrente Bevano a monte del ponte della strada statale Adriatica in località Mirabilandia

Negli ultimi giorni sono state identificate e chiuse circa 70 tane di nutrie, con ripristino degli argini, lungo il tratto fluviale del torrente Bevano a monte del ponte della strada statale Adriatica in località Mirabilandia. Il tratto interessato dai lavori, progettati e seguiti dal Servizio area Romagna dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, è di circa un chilometro.

Le nutrie hanno la caratteristica di costruire la tana nelle vicinanze dell’acqua, di solito a non più di un metro, e spesso lungo le sponde golenali. Questo tratto del torrente Bevano è sprovvisto della golena, dunque i roditori hanno realizzato le tane direttamente nell’argine principale, con conseguente creazione di gallerie e cunicoli profondi fino a tre metri e seri rischi di rotture. Al momento sono state identificate e chiuse circa 70 tane, con sistemazione dell’argine. I lavori di bonifica dalle tane e di ripristino delle condizioni di sicurezza degli argini del torrente Bevano, per un importo di 25mila euro, rientrano nell’ambito degli “Interventi di manutenzione preventiva e d’emergenza nei Bacini idrografici dei fiumi Savio, Uniti e Bevano nel comprensorio idraulico di Ravenna - Servizio di Piena – anno 2016”, approvati con delibera di Giunta regionale  n.1121/2016.

"Il più importante intervento da effettuare per ridurre i danni da tane di istrici, tassi e volpi – sottolinea il Servizio area Romagna – è la pulizia costante e periodica degli argini, attraverso sfalci con mezzi meccanici. Solo così si potrà limitare e scoraggiare la maggior parte di questi animali selvatici a costruire una tana sulle sponde degli argini".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Bevano "invaso" dalle nutrie: chiuse 70 tane

RavennaToday è in caricamento