rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Cervia

Ingerisce soda caustica, l'assessore precisa: "Non l'ho scambiata per una bibita, ecco come sono andate le cose"

Si sta riprendendo e ci tiene a precisare come sono andate le cose Enrico Mazzolani, assessore del Comune di Cervia che sabato scorso è finito in ospedale dopo aver ingerito della soda caustica all'interno del suo ristorante 'Trucolo'

Si sta riprendendo e ci tiene a precisare come sono andate le cose Enrico Mazzolani, assessore del Comune di Cervia che sabato scorso è finito in ospedale dopo aver ingerito della soda caustica all'interno del suo ristorante 'Trucolo'. "Stavo pulendo la friggitrice con acqua e soda caustica - spiega l'assessore - Purtroppo il rubinetto per far uscire il liquido si è inceppato impedendo lo svuotamento. Ero di fretta perché da lì a poco avremmo aperto il locale. Ho preso una gomma per svuotare, un po' come si fa con la damigiana per riempire le bottiglie di vino. La gomma era un po' corta, mi sono sopravvalutato e ho pensato di riuscire senza problemi... Invece la fretta non è mai ottima consigliera ed è successo che mi è arrivato il getto in gola prima che riuscissi a togliere il tubo dalla bocca".

Mazzolani precisa la situazione: "Scrivere che ho bevuto un bicchiere di soda caustica perchè scambiata per una bibita è una cosa gravissima. Noi al locale, come prescritto dai regolamenti, teniamo tutto rigorosamente separato, non facciamo travasi e ogni flacone è ben evidenziato. Per chi si è preoccupato posso dire che mercoledì uscirò dalla rianimazione e passerò in reparto otorinolaringoiatria per il decorso, che sembra buono". L'assessore comunque non ha perso l'ironia: "Aspetto di capire quale voce avrò, perché non si sa se le corde vocali hanno subìto un danno. Alla peggio vi potrò intrattenere con qualche canzone alla Mario Biondi. Grazie a tutti quelli che mi hanno fatto sentire la vicinanza".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ingerisce soda caustica, l'assessore precisa: "Non l'ho scambiata per una bibita, ecco come sono andate le cose"

RavennaToday è in caricamento