menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Biplani e supercar "invadono" Lugo nel nome di Francesco Baracca

Nella giornata di domenica una coppia di aerei ha sorvolato in formazione il monumento dedicato a Francesco Baracca

Grande weekend di passione quello appena conclusosi a Lugo, grazie al grande raduno di biplani e al galà di supercar e auto storiche della Scuderia Red Passion, nel nome del Cavallino rampante. Un appuntamento che ha acceso gli animi di tanti appassionati di motori (aeronautici e stradali) nell’ambito delle celebrazioni per il centesimo anniversario della morte di Baracca e nel 130esimo anniversario della sua nascita (Francesco Baracca nacque a Lugo il 9 maggio 1888).

All’aeroporto di Villa San Martino di Lugo, fin dalla mattina di sabato sono apparsi nel cielo gli inconfondibili biplani, aerei simili per struttura alare a quelli su cui volava l’asso dei cieli lughese. Gli aerei, circa una decina provenienti da tutta Italia, hanno sostato all’aeroporto per tutto il weekend e nella giornata di domenica una coppia di questi ha sorvolato in formazione il monumento dedicato a Francesco Baracca. In piazza Baracca anche le supercar e auto storiche per il “Gran galà dei Cavallini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Salute

Cos'è e come si misura l'Indice di Massa Corporea?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento