Cronaca Cervia / Via Bova, 55

Bivacco nella casa del "guaritore": blitz antidegrado dell'Arma

D’intesa con le autorità competenti e con la collaborazione della proprietà, sono stati avviati gli iter per la bonifica e messa in sicurezza del complesso

Abbandonato da anni, è divenuto bivacco di senza tetto. Blitz antidegrado lunedì mattina in un'abitazione in via Bova 55, che alla fine del secolo scorso era abitata da un "guaritore" al quale numerose persone si rivolgevano per le più disparate malattie. Gli uomini dell'Arma hanno trovato quattro marocchini, un senegalese, un tunisino, una giovane di Varese, una romena ed un palermitano, tra i 20 ed i 42 anni. Tutti sono stati denunciati a piede libero per invasione aggravata di terreni. D’intesa con le autorità competenti e con la collaborazione della proprietà, sono stati avviati gli iter per la bonifica e messa in sicurezza del complesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bivacco nella casa del "guaritore": blitz antidegrado dell'Arma

RavennaToday è in caricamento