rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Blackout a macchia di leopardo, interi quartieri della costa ravennate rimasti al buio

Due le interruzioni di energia elettrica tra la tarda serata di giovedì e la notte, disagi in tutta la Romagna

Interi quartieri al buio e incroci regolati dai semafori in tilt a causa di una serie blackout che, nella notte tra giovedì e venerdì, hanno lasciato la zona costiera di Ravenna, e in particolare Lido di Savio, senza corrente. Le prime avvisaglie si sono registrate attorno alle 23 quando, in varie zone della città, tutte le luci si sono spente. L'interruzione, a seconda dei punti, è durata tra i 10 e i 50 minuti, mentre un secondo blackout è avvenuto intorno alle 3 e, anche questa volta, ha interessato a macchia di leopardo i vari quartieri. Non solo nella ravennate, ma anche in altre città della Romagna si sono verificati gli stessi disservizi: allo stesso momento, infatti, si sono "spente" le zone sud di Forlì e di Rimini. Al momento la società che gestisce la rete elettrica sta verificando le cause dei blackout e, tra i maggiori indiziati, ci sarebbero delle problematiche legate al caldo, che hanno mandato in tilt le centraline, e i picchi di consumi dovuti ai condizionatori accesi al massimo per fronteggiare l'eccezionale ondata di afa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blackout a macchia di leopardo, interi quartieri della costa ravennate rimasti al buio

RavennaToday è in caricamento