rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

Blitz all'alba nella casa/dormitorio dei venditori abusivi di chincaglieria

Identificati 25 cittadini del Bangladesh, tutti alloggiati in due appartamenti ubicato nei pressi del porto canale di Milano Marittima

E' scattato all'alba di sabato il blitz dei carabinieri di Milano Marittima che, verso le 6, hanno ispezionato due appartamenti nei pressi del porto. All'interno delle stanze, tra giacigli di fortuna e sacchi pieni di merce da rivendere sulla spiaggia, sono stati identificati 25 cittadini del Bangladesh. In un angolo dell'appartamento, inoltre, era stato allestito un laboratorio artigianale per la realizzazione di collane e braccialetti .La situazione igienico sanitaria sarà valutata dagli ispettori dell'Ausl e non è escluso che potranno esserci provvedimenti sugli immobili. Dei due titolari dei contratti di locazione, ai quali ciascun ospite risulta pagasse centinaia di euro al mese, si occuperà invece il Fisco, lasciato totalmente all’oscuro dagli improvvisati affittacamere.

Blitz all'alba nella casa/dormitorio dei venditori abusivi

Per il momento, l’intero quantitativo di merci rinvenuto è stato sottoposto a sequestro: migliaia e migliaia di pezzi che vanno dall’abbigliamento alla bigiotteria, dagli accessori per cellulare ai fiori, senza tralasciare giocattoli e occhiali da sole. A carico degli stranieri sono state comminate sanzioni conseguenti alle violazioni in materia di commercio abusivo, per un totale di circa 40mila euro. I controlli saranno ulteriormente intensificati nei prossimi giorni, anche per colpire proprietari di immobili e chiunque altro tenti di sfruttare il fenomeno dell’abusivismo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz all'alba nella casa/dormitorio dei venditori abusivi di chincaglieria

RavennaToday è in caricamento