rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca Faenza

Blitz dei Carabinieri nei cantieri: aziende irregolari e lavoratori in nero, multe "salatissime"

Sono i risultati delle ultime attività dei Carabinieri della Tutela del Lavoro di Venezia, aiutati dai colleghi del nucleo di Ravenna e dalle compagnie di Faenza e Cervia-Milano Marittima

5 aziende irregolari, un lavoratore in "nero", un'attività sospesa e multe per oltre 60mila euro. Sono i risultati delle ultime attività dei Carabinieri della Tutela del Lavoro di Venezia, aiutati dai colleghi del nucleo di Ravenna e dalle compagnie di Faenza e Cervia-Milano Marittima, finalizzate a prevenire e reprimere i fenomeni dello sfruttamento del lavoro e di quello sommerso e a verificare il rispetto della normativa sulla tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

A febbraio i militari hanno svolto controlli in diversi cantieri edili nelle zone di Cervia e Faenza. L’attività ispettiva ha permesso di individuare 5 aziende irregolari, sia sotto l’aspetto della normativa sulla sicurezza che su quello della conformità dei contratti di lavoro. Oltre a questo è stato scoperto un lavoratore in “nero” e sono state elevate sanzioni per oltre 60.000 euro. Il tutto ha portato alla chiusura di 5 cantieri e alla sospensione di un'attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei Carabinieri nei cantieri: aziende irregolari e lavoratori in nero, multe "salatissime"

RavennaToday è in caricamento