menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Boato nella notte in pieno centro, la banda del bancomat in azione

I carabinieri tentano di inseguire i banditi in fuga ma sono costretti a desistere

Nuovo colpo, nella notte tra sabato e domenica, della banda dei bancomat che ha fatto saltare in aria lo sportello automatico della filiale della Unicredit di Bagnacavallo. Il botto è avvenuto in pieno centro, in via Mazzini, intorno alle 3.30. La deflagrazione ha provocato ingenti danni alla struttura e, una prima stima, parla di almeno 50mila euro necessari per rimettere a posto la filiale. Lo scoppio ha attirato l'attenzione di una pattuglia dei carabinieri, che si trovava poco lontano da via Mazzini, e i militari dell'Arma sono accorsi subito sul posto. La tempetività dell'intervento ha spiazzato i malviventi che, abbandonati i contanti, sono saliti a bordo di una potente auto sportiva fuggendo a tutta velocità. I carabiieri hanno tentato l'inseguimento ma, alla fine, hanno dovuto desistere. Sono in corso gli accertamenti sulle telecamere di sicurezza che sorvegliano la zona con la speranza che, dai fotogrammi, possano emergere elementi utili per identificare la banda. In mattinata è intervenuta anche una pattuglia della polizia d Stato per mettere in sicurezza il bancomat e permettere agli addetti dell'istituto di credito di tamponare i danni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento