Trovata bomba inesplosa: diverse famiglie saranno evacuate per l'esplosione

E' stata emanata un’ordinanza che impone l’evacuazione temporanea di persone e animali e il divieto di transito di mezzi pubblici e privati, per un raggio di 1840 metri dal punto di ritrovamento della bomba

In località Bubano nel Comune di Mordano è stata rinvenuta una bomba d’areo di fabbricazione americana inesplosa, del peso di 500 libre. Domenica 7 aprile dalle 7 il personale del Reggimento Genio Ferrovieri, le Forze dell’Ordine e i volontari, coordinati dalla Prefettura di Bologna, daranno vita a una maxi operazione per la bonifica per effettuare le operazioni di brillamento. Per consentire che le operazioni avvengano nella massima sicurezza, le Autorità Militari del Nucleo Eod del Reggimento Genio Ferrovieri di Bologna hanno stabilito una Danger Zone di 1840 metri dal punto di di ritrovamento nella quale verranno fatti evacuare i residenti. Al provvedimento sono interessate anche alcune famiglie nel Comune di Massa Lombarda.

Nella giornata di lunedì è stata emanata un’ordinanza che impone l’evacuazione temporanea di persone e animali e il divieto di transito di mezzi pubblici e privati, per un raggio di 1840 metri dal punto di ritrovamento della bomba, nel territorio del Comune di Massa Lombarda, così come individuato nell’allegata planimetria, entro e non oltre le 8.00 di domenica 7 aprile e fino alla fine operazioni di brillamento; in caso contrario gli animali, sotto la responsabilità del proprietario, potranno essere posizionati in strutture ritenute sicure, le cui porte e finestre dovranno essere lasciate aperte e i vetri delle finestre nastrati per evitare i rischi di eventuali rotture dovute all’onda di sovrapressione; il divieto di ingresso nella zona interdetta nel territorio del Comune di Massa Lombarda dalle 7,30 di domenica 7 aprile e fino alla fine operazioni di brillamento, che potrebbero durare circa 7 ore; la deviazione del traffico sugli itinerari esterni al perimetro dell’area entro il raggio di 1840 metri dall’attuale posizionamento dell’ordigno; verranno pertanto interdette al traffico via Canalvecchio (SP94) e via Vignole.

La Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna provvederà all’affissione dell’ordinanza in prossimità dei cancelli d’ingresso alla danger zone nel Comune di Massa Lombarda e vigilerà che la stessa venga rispettata. Il testo dell’ordinanza è inoltre consultabile nell’Albo Pretorio del sito del Comune. Il Comune di Mordano ha individuato un punto di accoglienza temporanea della popolazione, anche per i residenti nella porzione di territorio appartenente al Comune di Massa Lombarda, presso la Sala Polivalente, Via della Repubblica 10, a Mordano. Per informazioni è possibile contattare la Protezione Civile della Bassa Romagna al numero della Centrale Operativa 054538370.

bomba2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • Raffinati ed eleganti: ecco i ristoranti più romantici di Ravenna

Torna su
RavennaToday è in caricamento