menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bonaccini pensa già alla Fase 3: "Per l'Emilia-Romagna un vero piano Marshall"

Il governatore: "Discuteremo della preparazione della Fase 3, che dovrà vedere un impegno straordinario per mettere a disposizione risorse per il vero e proprio rilancio"

"Nelle prossime settimane tamponi che raddoppieranno e test sierologici a tappeto". E' quanto ha annunciato il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, durante la diretta per il bollettino dei dati sull'epidemia di Coronavirus insieme al commissario straordinario Sergio Venturi. L'obiettivo, per quanto riguarda i tamponi, è arrivare a 10.000 al giorno a metà maggio. "Stiamo completando gli oltre 100.000 test sierologici per il personale sanitario e le forze dell'ordine - dice Bonaccini, che poi annuncia - Presenteremo a brevissimo la lista dei tanti laboratori privati che potranno essere utilizzati dalle imprese per fare i test ai loro dipendenti e dai privati cittadini".

Ma si guarda anche alla Fase 3, che dovrà sancire il rilancio economico. Per questo Bonaccini ha convocato per la prossima settimana il cosiddetto patto per il lavoro, realtà economiche, amministrazioni locali e Università. "Discuteremo della preparazione della Fase 3, che dovrà vedere un impegno straordinario per mettere a disposizione risorse per il vero e proprio rilancio, un vero piano Marshall per l'Emilia-Romagna". Quindi non solo quella dei 14 miliardi di investimenti previsti nel prossimo triennio: "Saranno di più - sottolinea il governatore- perchè dovremo scrivere la nuova programmazione, di qualche miliardo di euro, dei fondi europei".

Bonaccini ha affrontato anche il tema delle riaperture "tardive", quelle del primo di giugno che riguardano bar, ristoranti e parrucchieri: "Potranno essere anticipate, se tutto andrà come ci auguriamo". Naturalmente, ha spiegato il presidente, andranno "di pari passo con una curva epidemiologica" che non deve tornare "a essere preoccupante. E' pronto un piano di intervento per cercare di capire come possiamo garantire, da un lato sicurezza e dall'altro servizi indispensabili nei prossimi mesi". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento