menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Rinvenuti ordigni bellici in spiaggia: divieto d'accesso per i lavori di bonifica

Nella duna a protezione dell’abitato sono stati ritrovati diversi ordigni e loro frammenti, avvolti da consistenti incrostazioni marine

Il tratto di spiaggia di Lido Adriano compreso tra gli stabilimenti balneari Giada Beach e Bagno Azzurra è oggetto in questi giorni di un’operazione di bonifica bellica, in quanto nella duna a protezione dell’abitato sono stati ritrovati diversi ordigni e loro frammenti, avvolti da consistenti incrostazioni marine.

Fermo restando che comunque sono in vigore le misure di contenimento e contrasto della diffusione del Coronavirus, che consentono spostamenti solo per ragioni di lavoro, salute e necessità, un’ordinanza comunale vieta a chiunque di accedere al tratto di spiaggia compreso tra i due stabilimenti balneari, tranne al personale della ditta incaricata delle operazioni di bonifica bellica, al personale delle forze dell’ordine e militari, al personale dipendente del Comune di Ravenna per l’accesso al cantiere. Al personale impegnato in lavorazioni all’interno degli stabilimenti balneari è consentito l’accesso allo stabilimento ed alle pertinenze, resta precluso l’accesso alla spiaggia.

Immagine di repertorio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento