Bonifica del litorale romano da parte dei Ravennati: la cerimonia ad Ostia

Sabato e domenica tra Maccarese (Fiumicino) e Ostia Antica si terranno le tradizionali cerimonie e iniziative di celebrazione dell’anniversario della bonifica del litorale romano, avvenuta 131 anni fa

Sabato e domenica tra Maccarese (Fiumicino) e Ostia Antica si terranno le tradizionali cerimonie e iniziative di celebrazione dell’anniversario della bonifica del litorale romano, avvenuta 131 anni fa. Il 24 novembre del 1884 infatti alcune centinaia di lavoratori ravennati sbarcarono in quei luoghi per intraprendere le opere che segnarono lo sviluppo di quelle terre. A questi appuntamenti, che come sempre vedono la collaborazione di soggetti di Ravenna, Ostia, Fiumicino e Roma, interverrà in rappresentanza del Comune di Ravenna l’assessore alle Attività produttive Massimo Cameliani.

Per quanto riguarda Ravenna le realtà protagoniste di questa due giorni saranno la Federazione delle Cooperative della provincia, la Società dei Canterini Romagnoli gruppo corale Pratella Martuzzi, che si esibirà sia sabato che domenica, l’istituto comprensivo Manara Valgimigli di Mezzano, i cui allievi si esibiranno nella giornata di domenica.

Sarà tra l’altro ricordata, nel settantesimo anniversario della morte, la figura di Nullo Baldini (Ravenna 1862 – 1945), fondatore della prima cooperativa agricola italiana tra i braccianti di Ravenna (1883) - la stessa che ottenne il grosso subappalto dei lavori di sterro attinenti alla bonifica di Maccarese, Camposalino, Ostia e Isola Sacra - quindi (1901) della Federazione delle cooperative della provincia, deputato dal 1919 al 1924, esule in Francia durante il fascismo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Grazie all’impegno di Nullo Baldini – sottolinea Cameliani – si riuscì a dare una concreta risposta all’esigenza di lavoro e sussistenza della popolazione. Il suo messaggio è profondamente attuale ancora oggi, in una fase di crisi economica e occupazionale nella quale c’è un grande bisogno di figure che si ispirino a quella storia e a quei valori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Drammatico schianto all'incrocio: nell'impatto con un'auto muore sul colpo un centauro

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento