rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca Cervia

A Giacomo Albani e Marco Spighi la borsa di studio in ricordo di Francesca Fontana

Il Vescovo Tommaso Ghirelli ha evidenziato come sia “bello che una comunità parrocchiale ricordi una giovane ragazza per ciò che ha fatto nella sua pur breve esistenza, per le cose belle e buone e per la sua testimonianza e soprattutto la si ricordi con una borsa di studio in favore di altri giovani universitari come lo era Francesca”.

E’ stata consegnata in forma solenne, ai giovanissimi studenti universitari cervesi, la settima borsa di studio dedicata alla memoria di “Francesca Fontana” alla quale è anche dedicata l’omonima associazione culturale. L’importante momento è avvenuto al termine della santa messa alla Pieve di Santo Stefano a Pisignano, sabato, nella giornata dedicata al Patrono, alla presenza dell’Arcivescovo di Imola Tommaso Ghirelli, dell’assessore alla pubblica istruzione del comune di Cervia Gianni Grandu, della mamma di Francesca che è anche la segretaria dell’associazione Licia Quercioli, del parroco don Lorenzo Lasagni, del presidente del Lions ad Novas Cervia e dei  Giovanissimi Universitari Giacomo Albani e Marco Spighi e del presidente Lions club ad Novas Cervia Massimiliano Nicolai.

Anche in questa edizione 2015 con la consegna della 7.a borsa di studio che ricordiamo è del valore di 2mila euro, che è stato suddiviso in due del valore di 1.000 euro cadauna vi è stato il contributo, quindi la continua condivisione e il pieno sostegno della settima edizione del Lions Club Cervia ad Novas. “Questa è per noi, afferma il direttivo dell’associazione, una grande soddisfazione, ed un riconoscimento per la serietà e credibilità per il nostro impegno sociale e solidale. Infatti, vedere coloro che del proprio sodalizio come il Lion che fa solidarietà nel mondo diventi un nostro partner è motivo di orgoglio, non tanto per il contributo di 500 euro ma per il riconoscimento della validità del progetto culturale, sociale e solidale”.

Mentre il Vescovo Ghirelli ha evidenziato come sia “bello che una comunità parrocchiale ricordi una giovane ragazza per ciò che ha fatto nella sua pur breve esistenza, per le cose belle e buone e per la sua testimonianza e soprattutto la si ricordi con una borsa di studio in favore di altri giovani universitari come lo era Francesca”.

Giunta alla sua settima edizione la borsa di studio dedicata a Francesca Fontana, che è stata istituita dalla parrocchia di Pisignano nel 2009, gode del patrocinio del comune di Cervia e dal 2011 è sostenuta dall’associazione culturale che porta il nome di Francesca, che nasce come scopo primario quello di sostenere la borsa di studio e aiutare attraverso l’assegno di 2.000,00 euro giovanissimi universitari che siamo meritevoli e quindi che abbiano dimostrato impegno per lo studio, dall’altro quello del requisito del reddito familiare e che siano cittadini residenti nel nostro comune di Cervia.

Quest’anno, la commissione ha scelto con ex-.equo Giacomo Alvani, classe 1996 residente a Pinarella di Cervia diplomatosi al Liceo artistico Neri di Ravenna con 100/100 e iscritto al primo anno dell’accademia delle belle arti di Urbino, e Marco Spighi classe 1996 residente a Tantlon di Cervia diplomatosi all’I.T.I. di Cesena con 100/100 è iscritto al primo anno dell’università di ingegneria meccanica di Bologna sede di Forlì.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Giacomo Albani e Marco Spighi la borsa di studio in ricordo di Francesca Fontana

RavennaToday è in caricamento