menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borse di Armani e t-shirt D&G, ma erano tutti falsi: denunciato per ricettazione

Il conducente è stato sottoposto a controllo e, a suo carico, sono emersi precedenti per violazione delle norme doganali

La Polizia di Ravenna ha denunciato un 43enne romeno per il reato di ricettazione. L’altro pomeriggio l’attenzione di un equipaggio della Sezione Volanti della Questura di Ravenna in servizio sulla statale Adriatica è stata attirata da un furgone Mercedes che, dalla statale, entrava dentro l’abitato di Cervia sino ad arrestare la marcia sul lungomare Deledda, di fronte a uno degli alberghi lì presenti.

Il conducente è stato sottoposto a controllo e, a suo carico, sono emersi precedenti per violazione delle norme doganali; in considerazione di ciò gli agenti hanno ritenuto di dover procedere a un accurato controllo del veicolo. Uno dei borsoni contenuti nel baule aveva al suo interno alcune borse e diversi capi di abbigliamento di note griffe nazionali che, per stessa ammissione del 43enne, erano di provenienza illecita e contraffatti. L’uomo è stato pertanto condotto in Questura dove i poliziotti hanno proceduto al sequestro di tre borse Armani, nove t-shirt Dolce e Gabbana, un paio di jeans Diesel e hanno denunciato alla procura della Repubblica di Ravenna l'uomo per il reato di ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento