menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borse di studio da 2500 euro a universitari "eccellenti"

La Fondazione ha come scopo l’attuazione delle volontà testamentarie di Giuseppina Berardi che ha voluto destinare parte dei suoi beni al sostegno della formazione universitaria di giovani faentini

Nella mattina di giovedì  20 dicembre la Fondazione "Giuseppina Berardi vedova Albonetti", nella sede di Faenza dell'Azienda di Servizi alla Persona della Romagna Faentina, ha elargito, per l’anno accademico 2018/2019, cinque borse di studio da 2.500 euro ciascuna a studenti universitari faentini meritevoli. Il Consiglio di amministrazione della Fondazione ha deliberato, in esito alla pubblicazione del bando di concorso, di assegnare le cinque borse di studio a: Elena Cicognani, Erika Fragano, Leonardo Linari, Nicole Linari e Francesco Pitrelli.
Alla consegna erano presenti la Presidente della Fondazione, Enrica Cavatorta, la consigliera Graziella Cortesi e il Presidente dell'Asp Massimo Caroli.

La Fondazione, eretta in ente morale nel 1954 e istituita dal 2010 presso l’Asp della Romagna Faentina a seguito del processo di riforma e di riordino del sistema socio assistenziale, ha come scopo l’attuazione delle volontà testamentarie di Giuseppina Berardi che ha voluto destinare parte dei suoi beni al sostegno della formazione universitaria di giovani faentini: un esempio di corresponsabilità sociale nei confronti della comunità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento