Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Botte, calci e spray urticante nella rissa a Milano Marittima: tre ragazzi incastrati dalle telecamere

Nello specifico i militari sono riusciti a ricostruire come la rissa sia nata per un banale litigio e sia poi proseguita in viale Romagna

I Carabinieri della compagnia di Cervia - Milano Marittima hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Ravenna tre ragazzi resisi responsabili di rissa e porto di armi e/o oggetti atti ad offendere. In particolare, con rifermento alla rissa avvenuta il 22 maggio nel centro di Milano Marittima - ripresa da alcuni presenti, col video rimbalzato poi tramite social - i Carabinieri della stazione di Savio, al termine di un articolato lavoro di verifica dei vari sistemi di videosorveglianza della zona, hanno identificato e denunciato all’autorità giudiziaria tre partecipanti alla zuffa, tutti ragazzi di vent’anni e residenti nel comune di Cesena.

Nello specifico i militari sono riusciti a ricostruire come la rissa sia nata per un banale litigio e sia poi proseguita in viale Romagna. Nel litigio, uno dei tre indagati ha spruzzato contro un suo coetaneo uno spray urticante. Nei confronti dei tre giovani cesenati verranno avanzate proposte per l’adozione di provvedimenti che ne impediscano il ritorno nel comune di Cervia, al fine di evitare il verificarsi di episodi simili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte, calci e spray urticante nella rissa a Milano Marittima: tre ragazzi incastrati dalle telecamere

RavennaToday è in caricamento