Cronaca

Non c'è pace per il box velox di Classe: imbrattato di nuovo dai vandali

Lo stesso velox era già stato preso di mira dai vandali ad agosto e prima ancora ad aprile, quando qualcuno lo aveva letteralmente sradicato da terra e gettato in un campo

Foto dal gruppo Facebook 'Ravenna Sos sicurezza'

Non c'è pace per il box dissuasore di velocità installato qualche mese fa a Classe, lungo via Romea sud, all'altezza delle scuole. Il velox è stato infatti imbrattato da qualche malvivente con della vernice spray azzurra, in modo che non possa più scattare fotografie alle auto che infrangono il limite di velocità. Lo stesso velox era già stato preso di mira dai vandali ad agosto e prima ancora ad aprile, quando qualcuno lo aveva letteralmente sradicato da terra e gettato in un campo.

Ma quello di lunedì, più in generale, è l'ennesimo atto vandalico nei confronti dei dissuasori di velocità della provincia di Ravenna: a maggio 2018 era stato preso di mira per due notti di fila il box di via Baiona, tra Porto Corsini e Marina Romea, mentre a febbraio 2018 stessa sorte era toccata al velox di via Sordina a Fusignano.

Foto dal gruppo Facebook 'Ravenna Sos Sicurezza'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non c'è pace per il box velox di Classe: imbrattato di nuovo dai vandali

RavennaToday è in caricamento