Brillante studentessa 17enne premiata dal Miur vola a Parigi

Benedetta, col suo team di altri quattro studenti, parteciperà a WaYouth, una community promossa dal Miur i cui prossimi progetti sono legati all’Agenda internazionale 2030 per lo Sviluppo Sostenibile

Il Sindaco di Cervia Massimo Medri e l’assessore alla scuola Michela Brunelli hanno incontrato la studentessa cervese Benedetta Seganti, che si è distinta per i suoi meriti scolastici. Benedetta ha 17 anni e ora frequenta il quarto anno del Liceo “Monti” di Cesena. La prima soddisfazione è avvenuta nel maggio scorso quando il Miur, Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca, in occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci col progetto “Futura Leonardo”, nell'ambito delle attività sulle innovazioni didattiche ha individuato il liceo Monti come rappresentante della regione Emilia Romagna. A Roma, durante la finale, nella sfida riguardante l'evoluzione dei mestieri nel 2050 ha vinto il team capitanato da Benedetta, che approfondiva il mestiere di astronomo, mettendo in gioco le proprie competenze nella didattica innovativa digitale e dimostrando capacità di relazione nella comunicazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguito della vittoria a Benedetta, unica studentessa dell’Emilia-Romagna, e al suo team proveniente da altri regioni italiane è stato affidato il compito di rappresentare l’Italia nella competizione internazionale a Parigi che si è tenuta a settembre. Il progetto sulla ricerca di un metodo innovativo di apprendimento ispirato alle tecniche di Leonardo Da Vinci per le nuove generazioni di studenti sarà applicato nella quotidianità scolastica degli alunni delle medie. Inoltre Benedetta, col suo team di altri quattro studenti, parteciperà a WaYouth, una community promossa dal Miur i cui prossimi progetti sono legati all’Agenda internazionale 2030 per lo Sviluppo Sostenibile. Benedetta avrà il ruolo di mentor ad attività e workshop innovativi, come hackathon e simulazioni, volti a stimolare la creatività e lo spirito di iniziativa dei suoi coetanei rispetto alle sfide della società. Il sindaco si è complimentato con la studentessa cervese per i meriti scolastici, per il talento, la passione, l’impegno e per avere tenuto alto il nome di Cervia nello studio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico schianto all'incrocio: nell'impatto con un'auto muore sul colpo un centauro

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Il forte vento mette in ginocchio gli alberi, due auto travolte dai tronchi precipitati

  • Un quarto d'ora maledetto: motociclista rovina in terra, soccorso in gravi condizioni dall'elicottero del 118

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento