Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Cane sbranato e ucciso da un bull terrier, denunciato il proprietario dell'aggressore

Un uomo stava passando a piedi in strada con il suo maltese, quando all'improvviso da un buco della recinzione di una casa privata è spuntata la testa di un bull terrier che ha afferrato il maltese

E' stata formalizzata una denuncia nei confronti del proprietario del bull terrier che ha sbranato e ucciso un maltese che si trovava col padrone sulla strada antistante, domenica mattina, in una frazione sud di Ravenna. I militari, raccolto anche il referto veterinario, che indica la morte del cane aggredito, il giorno dopo, a seguito delle lesioni riportate dall'attacco del pitbull, hanno  deferito il proprietario del cane aggressore per omessa custodia di animali.

Il triste episodio si è verificato intorno alle 17 di domenica. Un uomo stava passando a piedi in strada con il suo maltese, quando all'improvviso da un buco della recinzione di una casa privata è spuntata la testa di un bull terrier che ha afferrato il maltese e lo ha portato all'interno. Un attacco fulmineo, che purtroppo ha provocato ferite troppo gravi all'altro cane, che alla fine è morto.

Sul posto è giunta, chiamata dal proprietario del cane ucciso, una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Milano Marittima, che hanno verbalizzato l'accaduto, informato le autorità sanitarie-veterinarie e intimato al padrone del bull terrier di chiudere appena possibile la recinzione, così da ripristinare le condizioni di sicurezza. Affranto, da parte sua, il proprietario del maltese che in un pomeriggio si è visto morire tra le braccia il suo amato cane. Spiega in una segnalazione: “Lo so che è solo un cane ma se fosse passato un bambino? Intanto ora il mio cane non c'è più”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane sbranato e ucciso da un bull terrier, denunciato il proprietario dell'aggressore

RavennaToday è in caricamento