menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buoni spesa, oltre 152mila euro per le famiglie di Cervia in difficoltà

I buoni spesa verranno progressivamente erogati, sino ad esaurimento delle risorse disponibili, con accredito sulla tessera sanitaria a chi ne ha diritto e saranno utilizzabili fino al 31 dicembre 2021

Il nuovo fondo statale da 400 milioni di euro per la solidarietà alimentare assegna al Servizio sociale associato dei Comuni di Ravenna, Cervia e Russi oltre un milione e 50 mila euro (per la precisione 832.519,51 euro per il Comune di Ravenna, 152.785,77 per quello di Cervia e 65.241,05 per quello di Russi). La giunta comunale di Cervia ha approvato i criteri e le modalità di assegnazione di buoni spesa, sulla base di tali risorse, ai nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da Covid – 19.

Tra i requisiti principali per l’ottenimento dei buoni:

- riduzione della capacità reddituale del nucleo famigliare, con una conseguente comprovata incapacità all’approvvigionamento di beni alimentari, per effetto della pandemia da Covid;

- non essere già assegnatari di sostegno pubblico - reddito/pensione di cittadinanza - o di altri istituti previdenziali da cui si possa trarre sostentamento (come ad esempio il reddito di emergenza o altri bonus Covid-19 erogati da Inps) o essere assegnatari di detti sostegni entro il limite mensile di 300 euro per i nuclei familiari composti fino due persone e di 500 euro per i nuclei familiari composti da oltre due persone;

- non essere in possesso di risorse finanziarie, a qualsiasi titolo detenute (conti correnti e libretti bancari e/o postali, depositi di qualsiasi tipo, investimenti mobiliari ecc.) superiori a 3.000 euro per nuclei anagrafici composti fino a 2 persone, 5.000 per nuclei anagrafici composti da oltre due persone.

I buoni spesa verranno progressivamente erogati, sino ad esaurimento delle risorse disponibili, con accredito sulla tessera sanitaria a chi ne ha diritto e saranno utilizzabili fino al 31 dicembre 2021 negli esercizi pubblicati sul sito del Comune di Ravenna. L’entità del buono spesa ?sarà commisurata al numero dei componenti del nucleo: 200 euro per i nuclei composti da una sola persona, 240 per quelli composti da tre persone, 320 per quelli composti da tre persone, 400 per quelli composti da quattro persone, 520 per quelli composti da cinque o più persone. L’intervento potrà trovare possibilità di proroga a seconda delle risorse disponibili inoltrando ulteriore richiesta.

A partire dal 4 gennaio 2021 sul sito internet del Comune di Ravenna sarà possibile accedere alla piattaforma on line per la richiesta dei buoni spesa. Sarà disponibile anche un video tutorial per facilitare i cittadini nella compilazione della domanda. In caso di difficoltà nella compilazione del modulo on-line i cittadini del Comune di Cervia possono rivolgersi allo Sportello cittadini attivi dal martedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.30 e il giovedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00; tel. 0544979267; mail: cittadiniattivi@comunecervia.it.

L’assessore al welfare e politiche sociali Bianca Maria Manzi ha dichiarato: "Di concerto con il Servizio sociale associato dei Comuni di Ravenna, Cervia e Russi, abbiamo attivato il bando e i criteri per accedere ai contributi messi a disposizione dal Ministero, per le persone in difficoltà economica a causa del Covid. Anche in questo caso l’amministrazione comunale si è adoperata subito per essere prontamente a fianco di chi più ha necessità, cercando di contribuire ad alleviare i bisogni quotidiani dei concittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: esiste davvero il giorno più triste dell'anno?

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento