È di un 30enne scomparso a Capodanno il cadavere trovato vicino ai binari

Il medico legale ha confermato che la morte del giovane è stata causata dall'impatto contro un treno, anche se resta ancora da chiarire la dinamica dell'accaduto

Foto Massimo Argnani

E' di un 30enne faentino, la cui scomparsa era stata segnalata la sera di Capodanno, il cadavere rinvenuto giovedì pomeriggio nei pressi dei binari ferroviari tra Castel Bolognese e Faenza. Poco prima delle 14.30 una squadra di operai delle Ferrovie dello stato, che stava svolgendo lavori di manutenzione ordinaria all'altezza di via Boaria, ha fatto la macabra scoperta del cadavere.

Sul posto si sono precipitate le volanti del commissariato di Faenza, la Polizia ferroviaria e un medico del 118 che ha constatato il decesso dell'uomo. In breve sono stati raggiunti dal pm Cristina D'Aniello insieme al capo della Squadra mobile di Ravenna Claudio Cagnini, alla Squadra mobile di Ravenna e a quella di Faenza e alla Scientifica di Faenza per i rilievi di legge. Il medico legale ha confermato che la morte del giovane è stata causata dall'impatto contro un treno, anche se resta ancora da chiarire la dinamica dell'accaduto: se si sia trattato di un suicidio, di un incidente involontario oppure se l'uomo possa essere stato spinto da una seconda persona.

La circolazione ferroviaria è stata inizialmente rallentata per accertamenti dell'Autorità giudiziaria, poi è stata sospesa del tutto. I treni hanno subìto ritardi fino a 115 minuti e il traffico è tornato regolare intorno alle 17. Treni direttamente coinvolti: FA 8818 Lecce (8:06) - Milano Centrale (16:55), FA 8809 Milano Centrale (12:05) - Lecce (20:50), FB 8811 Milano Centrale (12:35) - Lecce (21:52), IC 608 Lecce (6:23) - Bologna Centrale (15:00), IC 609 Bologna Centrale (14:00) - Lecce (22:58).

Foto Massimo Argnani

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Lo sfogo di una parrucchiera: "Salone anti-covid, ma le miei clienti non possono più venire"

Torna su
RavennaToday è in caricamento