Macabro ritrovamento: il fiume restituisce il cadavere di una donna

Sul posto si sono precipitati i Vigili del Fuoco, con i sommozzatori che hanno recuperato il corpo, e il 118 con ambulanza e auto medica

Foto Massimo Argnani

Macabro ritrovamento nella prima serata di mercoledì a Ravenna. Intorno alle 20 è stato rinvenuto il cadavere di una donna sull'argine del fiume Montone, nei pressi del ponte di via Ravegnana, poco prima del punto in cui il Montone si unisce col Ronco. Sul posto si sono precipitati i Vigili del Fuoco, con i sommozzatori che hanno recuperato il corpo, e il 118 con ambulanza e auto medica, ma il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso della donna. Dalle prime informazioni sembrerebbe che la vittima fosse arrivata sul posto in bicicletta: i parenti, preoccupati, non l'hanno più vista rincasare. Al momento non si esclude alcuna ipotesi, le indagini sono in mano alla Polizia di Stato presente sul posto.

Foto Massimo Argnani

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Lo sfogo di una parrucchiera: "Salone anti-covid, ma le miei clienti non possono più venire"

Torna su
RavennaToday è in caricamento