menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Argnani

Foto Argnani

Cadavere in avanzato stato di decomposizione ritrovato nel fiume, indagano i carabinieri

La macabra scoperta fatta da un pescatore che ha dato l'allarme ai militari dell'Arma, i poveri resti recuperati dai carabinieri

Macabro ritrovamento, nel tardo pomeriggio di sabato, da parte di un pescatore che si era appostato sulle rive del Ronco tra Longana e Ghibullo. L'uomo mentre attendeva che i pesci abboccassero alla lenza, ha notato qualcosa di strano galleggiare nell'acqua e, quando si è reso conto che si trattava del cadavere di un uomo, ha dato l'allarme ai carabinieri. Sul posto sono intervenuti i militari dell'Arma di Cervia, al comando del maggiore Giuseppe Mercatali, oltre al personale dei vigili del fuoco i cui sommozzatori hanno provveduto al recupero dei poveri resti. Ad essere portato sulla sponda è stato il corpo di un uomo, in avanzato stato di decomposizione, e sul posto è stato chiesto l'intervento del medico legale e del pubblico ministero di turno dottoressa Marilù Gattelli. La prima ricognizione del cadavere, a causa dello stato dei resti, non ha permesso di accertare con esattezza le cause del decesso e si renderà necessaria l'autopsia per accertare con esattezza l'identità e le cause del decesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento