Caldo africano, temperature fino ai 37°: allerta meteo della Protezione Civile

La presenza di un campo di alta pressione sul bacino del mediterraneo di origine africana apporta sull'Emilia Romagna, compreso il nostro territorio, temperature massime superiori a 35 gradi nella aree di pianura con punte che potranno raggiungere anche i 37

La Protezione Civile dell'Emilia-Romagna ha diramato un'allerta meteo per temperature estreme, fase di attenzione di livello 1, in vigore per trenta ore, dalle 14 di lunedì fino alle 20 di martedì. La presenza di un campo di alta pressione sul bacino del mediterraneo di origine africana apporta sull’Emilia Romagna, compreso il nostro territorio, temperature massime superiori a 35 gradi nella aree di pianura con punte che potranno raggiungere anche i 37.

Martedì la debole-moderata circolazione da sud ovest incrementerà la temperatura massima sul settore centro-orientale con valori che si attesteranno sui 36-37 gradi con locali punte di 38 gradi. Mercoledì l’avvicinamento di una perturbazione atlantica apporterà un abbassamento delle temperature di 3-4 gradi, più marcato sul settore occidentale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le temperature elevate previste associate ad alti tassi di umidità e a scarsa ventilazione potranno determinare condizioni diffuse di disagio bioclimatico, più persistente nei centri urbani. Le temperature elevate possono influire sulla condizione di salute delle persone più anziane e vulnerabili, e possono determinare spossatezza, in particolare colpi di calore e disidratazione a seguito di prolungata esposizione al sole e/o attività fisica.
 
"Si raccomanda - si legge in una nota - di adottare le norme di comportamento individuale diffuse dall’Ausl Romagna, che con gli enti locali attiva ogni anno il piano per il contrasto delle ondate di calore, consultabili a questo link (https://bit.ly/29Jfy6Y) e sotto riportate; di evitare prolungate esposizioni al sole soprattutto nelle ore più calde della giornata; al personale impiegato in attività esposte direttamente al sole di cautelarsi con idonei mezzi di protezione; prima di mettersi in viaggio premunirsi di sufficienti scorte d’acqua. Sulla base del piano Ausl – enti locali, per segnalare situazioni di disagio e per ulteriori informazioni si possono chiamare, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13, i seguenti numeri: Ravenna 0544 287040 - 0544 286629, Lugo - 0545 213449 - 0545 2138283, Faenza - 0546 691852 - 0546 6918002. Oppure telefonare al numero verde del Servizio sanitario regionale 800 033 033 tutti i giorni feriali dalle 8.30 alle 17.30 e il sabato dalle 8.30 alle 13.30".
 
CONSIGLI UTILI
Cosa fare
Bere molto e spesso
Mangiare molta frutta e verdura
Vestire con abiti leggeri, di colore chiaro, non aderenti, di cotone, lino o comunque fibre naturali
Nelle ore più calde usare tende o chiudere le imposte
Fare bagni o docce con acqua tiepida
Stare il più possibile con altre persone
Passare più tempo possibile in ambienti con aria condizionata
Consultare il proprio medico prima di assumere integratori di sali minerali, se si assumono farmaci in maniera regolare
Regolare la temperatura dei condizionatori a 25-27 ºC, e comunque non troppo più bassa rispetto a quella esterna
Consultare il medico di famiglia per conoscere eventuali reazioni che possono essere provocate dalla combinazione caldo/farmaco o sole/farmaco.
 
Cosa non fare
Evitare bibite gassate e contenenti zuccheri
Evitare di bere alcolici e caffè
Evitare di consumare cibi troppo caldi
Limitare l'uso del forno e dei fornelli
Evitare di uscire tra le 12 e le 17
Evitare il flusso diretto di ventilatori o condizionatori e le correnti d'aria
Non lasciare mai nessuno, neanche per brevi periodi, in macchine parcheggiate al sole
Ridurre il più possibile l'utilizzo del pannolino per i bambini e gli anziani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento