rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Cambia la sosta delle auto in piazza Garibaldi per 'liberare' la vista sulla Tomba di Dante

Piazza Garibaldi a Ravenna nei prossimi mesi avrà un nuovo assetto in fregio ai palazzi delle Poste e della Prefettura

Piazza Garibaldi a Ravenna nei prossimi mesi avrà un nuovo assetto in fregio ai palazzi delle Poste e della Prefettura. Sarà realizzata un’area pedonale e prevista una diversa ridistribuzione della sosta per liberare la visuale verso la Tomba di Dante per chi proviene da piazza del Popolo. Questo intervento, previsto in primavera, prevede la realizzazione di una nuova rampa di collegamento fra la pavimentazione attuale e il marciapiede antistante l’ingresso alle Poste e la collocazione lungo il marciapiede di 23 fioriere, simili a quelle poste al Quadrarco di Braccioforte e in piazza Baracca.

Saranno riorganizzati i posti auto che diventeranno circa 44 di cui due riservati a persone con disabilità, due per carico e scarico merci, quattro per i taxi, sei dedicati a Prefettura e forze dell’ordine e trenta a disposizione degli autorizzati a sostare nella piazza. L’intervento prevede la realizzazione di stalli con dimensioni a norma oltre ad assicurare adeguati spazi di manovra per i veicoli, migliorando l’attuale condizione di sosta e circolazione della piazza.

“Ritengo questo intervento molto importante – afferma l’assessora ai Lavori pubblici Federica Del Conte – perché riguarda una zona di particolare pregio di Ravenna e perché migliorerà l’aspetto di una piazza dove insistono palazzi storici che recentemente sono stati riqualificati come il Teatro Alighieri. La libera visuale fino alla Tomba di Dante, non più disturbata dalle auto in sosta, offrirà un colpo d’occhio piacevole a cittadini e turisti e che inviterà ad avvicinarsi alla ‘zona del silenzio’. La cura di una città passa anche dalla valorizzazione della bellezza dei luoghi con la loro fruibilità”.

Questo progetto, approvato recentemente dalla Giunta, è inserito in una delibera che riguarda altri interventi di messa in sicurezza e regolamentazione di circolazione e sosta in alcune vie per i quali è previsto un impegno economico di quasi 125mila euro. In via Belfiore si prevede l'allargamento del marciapiede, al fine di impedire la sosta in prossimità degli attraversamenti pedonali migliorando così le condizioni di visibilità reciproca fra veicoli e pedoni. Anche in via Frignani sarà allargato il marciapiede in prossimità dell’intersezione con via Maggiore per migliorare la visibilità. In centro storico saranno sostituiti alcuni dissuasori di transito e sosta con manufatti aventi le caratteristiche adeguate e idonee rispetto ai luoghi in cui sono previsti e in conformità a quanto previsto dall’autorizzazione rilasciata dal ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. Infine, in varie zone del territorio saranno realizzati i seguenti interventi: aree di sosta riservate a veicoli di persone con disabilità e carico e scarico merci, posa di dissuasori, percorsi pedonali, sistemazione della segnaletica, creazione di nasi e di isole spartitraffico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambia la sosta delle auto in piazza Garibaldi per 'liberare' la vista sulla Tomba di Dante

RavennaToday è in caricamento