rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Abusivismo pubblicitario, azioni contro la concorrenza sleale: novità per i camion vela

"Con tali modifiche – sostengono l’assessora al Bilancio Valentina Morigi e il vicesindaco con delega a Polizia municipale e Sicurezza Eugenio Fusignani – si è cercato di intervenire con azioni di contrasto all’abusivismo dei veicoli pubblicitari"

Sono state approvate dalla giunta comunale durante una recente seduta modifiche al Piano generale degli impianti pubblicitari nella parte che disciplina la sosta dei veicoli pubblicitari tra cui, ad esempio, i cosiddetti camion vela. L’intervento si è reso necessario al fine di contrastare il fenomeno in crescita dell’abusivismo pubblicitario che determina, oltre che negativi impatti estetici urbanistici, concorrenza sleale tra gli operatori. Le modifiche contemplano l'incremento delle aree di sosta per i veicoli pubblicitari, che passano da otto a sedici, e l'assoggettamento a tutti gli effetti all'imposta di pubblicità, con la previsione di sanzioni in caso di violazioni alle norme in materia. 

 “Con tali modifiche – sostengono l’assessora al Bilancio Valentina Morigi e il vicesindaco con delega a Polizia municipale e Sicurezza Eugenio Fusignani – si è cercato di intervenire con azioni di contrasto all’abusivismo dei veicoli pubblicitari, che spesso sostano al di fuori delle aree autorizzate, causando disordine nella viabilità, oltre che all’estetica della città, nonché motivi di concorrenza sleale. Si è ritenuto che ampliare le aree autorizzate, da un lato, ed inasprire le sanzioni, dall’altro, possa contribuire a contenere il fenomeno dell’abusivismo e, al tempo stesso, andare incontro alle necessità degli operatori. Si è trattato insomma di contemperare le esigenze delle imprese con quelle di legalità nell’utilizzo dei mezzi pubblicitari”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivismo pubblicitario, azioni contro la concorrenza sleale: novità per i camion vela

RavennaToday è in caricamento