menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campagna "Io Resto a Casa": l'Ecomuseo combatte il Coronavirus con i disegni dei bambini

Ci si può sentire una comunità unita anche a distanza. Un'iniziativa che nasce dai disegni dei piccoli Carmelo e Giada

Anche l’Ecomuseo del Sale e del Mare appoggia la campagna #IoRestoaCasa, un'iniziativa importante per contrastare la diffusione del Coronavirus; "Rimanere nelle proprie abitazioni è un dovere civico, soprattutto, per chi come noi, lavora da anni alla visione della città come una grande Comunità in cui tutti possano trovare il loro posto".

Per questo la raccolta oggetti per la mostra partecipativa “Amor di Patria…Ti racconto una cosa”, prevista per il prossimo aprile, è sospesa: si tratta però solo di un arrivederci e appena possibile riprenderemo i lavori. 

Ma l'Ecomuseo di Cervia spiega che ci si può sentire una Comunità unita nelle idee e negli obiettivi anche a distanza, "lo insegnano due bimbi di 7 e 4 anni, Carmelo e Giada, che ci hanno regalato un bellissimo disegno di incoraggiamento. Vogliamo allora invitare tutti i bambini, chiusi in casa in questi giorni,  a regalarci i loro disegni e messaggi che pubblicheremo nelle nostre pagine facebook e instagram con il messaggio #Cerviarestaacasa.
Vogliamo vedere i vostri pensieri, le vostre idee ed i vostri colori che sprigionano allegria e ottimismo da condividere con tutti gli amici dell’Ecomuseo".

L'invito ai gentitori è di taggare @ecomuseocervia sulle pagine social.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento