rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca Lugo

Canale di bonifica in Destra di Reno, la “grondaia” della bassa pianura romagnola

Un incontro per discutere dei problemi e delle soluzioni legate al canale di bonifica in Desta di Reno, importantissimo collettore per la pianura di tutta la Romagna occidentale

"Canale di bonifica in Destra di Reno, la “grondaia” della bassa pianura romagnola: problemi e soluzioni", è il titolo dell’incontro pubblico in programma venerdì 4 maggio alle ore 16 a Lugo, nella Sala Archivio del Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale (via Manfredi, 32).

Il canale di bonifica in Destra di Reno, costruito nei primi decenni del secolo scorso, è per il territorio di pianura di tutta la Romagna occidentale un importantissimo collettore. Infatti, è il recapito principale di tutte le acque piovane di un’area vasta di circa 80.000 ha, dalla via Emilia al Reno, tra i fiumi Sillaro e Lamone. Un’area in cui il sistema di scolo è costituito esclusivamente da opere artificiali in gestione al Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale. Allo stato attuale, però, il canale in Destra di Reno presenta diverse criticità la cui soluzione è diventata ora impellente, tra cui numerose frane, interrimento, subsidenza e altro ancora.

L'iniziativa, organizzata dal Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale, vuole richiamare l'attenzione delle istituzioni sulla necessità di affrontare un intervento di "ristrutturazione generale", anche a stralci, indifferibile e non affrontabile con le risorse ordinarie del Consorzio. Interverranno all’incontro: Davide Ranalli, Sindaco di Lugo, Alberto Asioli, Presidente del Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale, Giovanni Costa, Direttore Generale del Consorzio, Paola Silvagni ed Elvio Cangini, rispettivamente Capo Settore Progettazione e Direttore Tecnico del Consorzio. Le conclusioni sono affidate a Paola Gazzolo, Assessore difesa del suolo e della costa, protezione civile e politiche ambientali della Regione Emilia-Romagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canale di bonifica in Destra di Reno, la “grondaia” della bassa pianura romagnola

RavennaToday è in caricamento