rotate-mobile
Cronaca

Barboncino azzannato e ucciso da un pitbull sotto gli occhi dei suoi proprietari

E' successo martedì sera a Fornace Zarattini. Nonostante i soccorsi non è stato possibile salvare il cane aggredito

Serata di paura in un condominio di Fornace Zarattini, dove martedì sera intorno alle 21.00 un cagnolino è stato aggredito e ucciso da un pitbull. Secondo la ricostruzione della Polizia di Stato intervenuta sul posto la proprietaria del cane aggredito, un barboncino toy di 9 anni di nome Ciak, stava rincasando in compagnia del figlio e di un altro cane di sua proprietà; contemporaneamente una condomina si trovava nel proprio garage anche lei insieme ai suoi due cani, entrambi pitbull, secondo gli inquirenti lasciati liberi senza guinzaglio o museruola.

A quel punto uno dei due pitbull si è avventato sul barboncino azzannandolo al collo. Sono stati immediatamente allertati i soccorsi, ma all'arrivo delle forze dell'ordine il cagnolino era già morto. Per il momento alla proprietaria dei due pitbull è stata comminata una sanzione amministrativa per malgoverno di animali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barboncino azzannato e ucciso da un pitbull sotto gli occhi dei suoi proprietari

RavennaToday è in caricamento