rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Cagnolino cieco rinchiuso tra escrementi e resti di cibo: salvato dalla polizia municipale

La richiesta di controlli al riguardo è giunta alla Centrale Operativa poco prima delle 21, da parte di alcuni vicini che segnalavano la presenza di un cane rinchiuso, da diverso tempo, all'interno di un'abitazione

E’ stato trovato all’interno di un appartamento, nella periferia Nord di Ravenna, in pessime condizioni igieniche, tra i propri escrementi, con resti di cibo sparsi ovunque, senz’acqua. Si tratta di un cane meticcio di piccola taglia, cieco, recuperato nella serata di mercoledì, dalla Polizia Municipale di Ravenna.

La richiesta di controlli al riguardo è giunta alla Centrale Operativa poco prima delle 21, da parte di alcuni vicini che segnalavano la presenza di un cane rinchiuso, da diverso tempo, all’interno di un’abitazione. Gli agenti sono giunti immediatamente sul posto e intorno alle 22,  e, dopo aver effettuato tutte le verifiche del caso, sono riusciti a rintracciare un familiare del proprietario dell’immobile e ad entrare nel locale.

Verificate le condizioni dell’animale, comprensibilmente spaventato, si è proceduto ad attivare la reperibilità del canile per toglierlo immediatamente da quello stato di abbandono, trasferendolo in una struttura idonea, in attesa di rintracciare i proprietari. Sono tuttora in corso gli accertamenti del caso, per gli ulteriori provvedimenti di competenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cagnolino cieco rinchiuso tra escrementi e resti di cibo: salvato dalla polizia municipale

RavennaToday è in caricamento