Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Il suo cane sbrana un gatto, lui nasconde i resti e se ne va: denunciato

I Carabinieri hanno ricostruito la vicenda identificando il padrone del cane e denunciandolo all’Autorità Giudiziaria ravennate per i reati di uccisione e maltrattamento di animali

Ha assistito all'uccisione di un gatto randagio da parte del suo cane e poi ha gettato i resti del povero animale in un cespuglio, riprendendo la sua passeggiata. I Carabinieri di Lido Adriano hanno denunciato un uomo per maltrattamenti e uccisione di animali. L’uomo stava passeggiando insieme al suo cane meticcio di grossa taglia, senza guinzaglio, in una zona zona retrodunale quando, a ridosso di una colonia felina, il cane ha aggredito e azzannato a alla morte uno dei gatti randagi. Dopo aver assistito inerte alla scena, l'uomo ha occultato la carcassa del felino gettandola tra i rovi, allontanandosi poi dal luogo del delitto. I Carabinieri di Lido Adriano hanno ricostruito la vicenda identificando il padrone del cane, denunciandolo all’Autorità Giudiziaria ravennate per i reati di uccisione e maltrattamento di animali e attivando inoltre gli organi competenti per verificare come l’uomo si occupi del suo cane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il suo cane sbrana un gatto, lui nasconde i resti e se ne va: denunciato

RavennaToday è in caricamento